Archivi autore: Patrick Gasser

La mia alternanza scuola-lavoro qui al Touriseum!

Lunedì 3 giugno 2019 ho iniziato un meraviglioso percorso di alternanza scuola-lavoro presso il castello e museo “Touriseum” dei giardini Trauttmandorff. Sono state tre settimane piuttosto piene ma sempre molto piacevoli grazie allo staff di lavoro del museo che si è sempre reso disponibile nei miei confronti, permettendomi di svolgere il mio stage in calma e serenità facendomi sentire parte del loro “team”.

Ora che ormai la mia alternanza è giunta al termine posso dire di aver imparato veramente tanto! A partire dall´utilizzo di programmi per il computer fino ad un miglioramento nell´interazione con nuove persone, nel caso specifico con turisti a cui ho avuto modo di dare informazioni sia in lingua italiana sia in lingua tedesca.

Sono molti i momenti di questa fantastica alternanza che porterò nel cuore… momenti vissuti con la mia compagna di stage Hannah, le pause pranzo che trascorrevo in mezzo alla bellezza dei giardini e soprattutto l´intero fantastico team “Touriseum”!

Ancora tante grazie per questa opportunità!

Alice Zancanella

  1. classe Liceo linguistico “Gandhi” Merano

Bentornati!

Attenzione: il Touriseum parte con una nuova azione!
Per il nostro decimo anniversario voremmo una volta tanto mettere al centro dell’attenzione il visitatore, ovvero, il turista in sé. Negli ultimi anni tante persone da vicino e lontano hanno visitato il nostro museo ed hanno potuto portare a casa un sacco di impressioni. Ma non solo.
Qual’è l’accessorio ormai più tipico del turista moderno? Giusto, la sua fotocamera.
Ognuno di noi vuole scattare il più foto possibile per avere una memoria materiale una volta rincasato. Siamo sicuri che negli ultimi dieci anni sono state fatte un sacco di foto da parte dei nostri visitatori e sono proprio quelle che stiamo cercando ora. [singlepic id=106 w=320 h=240 float=]
Avete una vostra foto all’interno/fuori/con del/il Touriseum? Si? Perchè non ce la mandate?
Con l’azione “Bentornati” vorremmo dare più spazio ai nostri visitatori creando un grande fotomontaggio con le VOSTRE foto all’ingresso del nostro museo. Cosi per la prima volta potete far parte di un museo!
Ci potete mandare le Vostre foto al nostro indirizzo e-mail a touri@touriseum.it o pubblicarle nella nostra bacheca di facebook (oppure in casella postale).

Noi del Touriseum siamo già molto curiosi delle tante impressioni!

“Ci hanno riconosciute. Ma come fanno?”

Chi, uscendo dal palazzo d’ingresso, supera il ponte che conduce alla collina del castello, passa davanti alle statue di una coppia di ristoratori. L‘idea è quella di invitare i turisti a visitare il museo. Un sensore di movimento installato nelle statue fa loro dire le classiche frasi di saluto in uso nel settore alberghiero tirolese. Un pomeriggio passeggiano davanti alle statue due anziane signore italiane, a braccetto. “Oh, chi si rivede!” dice la voce all‘altoparlante. Una delle signore, sorpresa:
“Ci hanno riconosciute. Ma come fanno?” L‘altra, tutta seria: “Siamo passate di qua anche stamattina, non ti ricordi?”

138.000 commenti lasciati

Un contapersone automatico installato nel percorso museale registra dall’inaugurazione del nostro museo, nel 2003, tutti gli ospiti che ci visitano. Dal 2007 i nostri visitatori hanno la possibilità di segnalare su un questionario impressioni positive e negative. All’anno, sono circa un migliaio i questionari validi compilati dal pubblico. A fine stagione esaminiamo per trarne consigli e suggerimenti. Assieme ai commenti lasciati nei nostri libri degli ospiti (quasi 138.000 in 10 anni) e alle osservazioni personali lasciate spontaneamente alla reception del museo, riusciamo a farci un’idea precisa sulla provenienza del nostro pubblico, sulle aspettative e sui desideri di visitatori e visitatrici.

Cambiamento del turismo in Alto Adige

Il Touriseum oggi ha dieci anni. Dalla inaugurazione nel 2003, il comportamento turistico è cambiato fortemente. Internet e gli smartphone hanno rivoluzionato il nostro sguardo sul mondo. Siamo diventati più esigenti con la vita e il tempo libero che ci mette a disposizione. Al tempo stesso, però, il cambiamento climatico e le conseguenze della mobilità non sono mai state così chiaramente riconoscibili. Nella nuova esposizione temporanea illustriamo alcuni di tali mutamenti nell’area vacanze Alto Adige, mostrando anche come il settore reagisca ad essi o, addirittura, li produca. E, presentiamo undici tendenze in corso, essa lascia intendere in che direzione il viaggio del turismo stia proseguendo.