Archivi autore: Sandra Soffiatti

Prontooo? Chi parla? …“Siete in linea col passato“…

Cari followers…

Oggi, gli appassionati di high-tech, sorrideranno nel vedere il nostro antico e ingegnoso cimelio!

…Nell’era tecnologica avanzata, mi capita sovente di voltarmi all’indietro e di fermarmi ad assaporare un tempo a me sconosciuto, che, il nostro Museo del Turismo, ben si offre di compensare con reperti antichi e di pregio, allietando le mie e le vostre sconfinate curiositá… Camminando lungo il percorso storico del castello mi sono imbattuta in questa meraviglia d’epoca ormai così lontana…eppure madrina degli attuali progressi tecnologici. Si tratta di una centralina telefonica dell’Eurotel di Merano risalente al 1950 circa.

Un tempo, telefonare era arduo in termini di tempi d’attesa e di reti efficientemente collegate: pazienti centraliniste smistavano le chiamate a commutazione manuale, e, solo a partire dal 1970 fu possibile ottenere un collegamento automatico su tutta la rete interna italiana, mentre per le comunicazioni con l’estero, si dovette attendere ancora più a lungo…il 1977.

…Carissimi Visitatori… In attesa di una vostra graditissima telefonata 🙂 pardon…visita…lo staff del Touriseum Vi saluta e Vi augura un gioioso weekend…

…SI RIPARTEEE: TRA CULTURA E DIVERTIMENTO…

…Cari Visitatori adulti e piccini…

“Il conto alla rovescia” per l’apertura del museo è iniziato!

Il nostro castello, attraverso il suo istruttivo e curioso percorso museale, intende offrire ai suoi ospiti, un avvincente viaggio attraverso due secoli di storia del turismo alpino….Ma è anche nostra premura accogliere i nostri clienti nel migliore dei modi affinchè la vostra permanenza al Touriseum, lasci in ciascuno di voi, un piacevole ricordo con la premessa di ritornare a trovarci…Desideriamo quindi presentarvi due simpatiche e divertenti attrazioni che tanto piacciono ai nostri piccoli e grandi turisti:

-“L’HOTEL FANTASIA”: un grazioso angolo, un mini albergo, dove troverete numerosi abiti d’epoca per travestirvi a vostro esclusivo piacimento impersonando, in breve tempo, le vesti di una dama di corte, di un gentiluomo, di una cameriera o di un capotreno…Inoltre, i più piccini, troveranno a disposizione, anche dei deliziosi album da colorare o disegnare.

-“IL GIOCO DELL’ALTO ADIGE”: il flipper turistico più grande del mondo! Un’accattivante e divertente escursione ludica che condurrà grandi e piccoli giocatori attraverso numerose tappe che descrivono in modo esilarante il nostro meraviglioso Alto Adige. Ciascuno di voi dovrà pilotare una pallina mediante leve meccaniche lungo scenari mobili e spiritosamente sonorizzati. Vi ritroverete in un batter d’occhio in mezzo a malghe, sciatori, laghi o montagne per finire poi…a gustarvi una merendona a base di speck o castagne cantando lo Jodler in simpatica compagnia…  Lungo 10 m. e realizzato da un grandioso scultore della Val Gardena, il flipperone attenderà ciascuno di voi per sfidarvi e naturalmente: BATTERVI!!! 🙂

…Carissimi Ospiti, Vi ricordiamo che l’apertura del Touriseum è prevista per il 1 Aprile 2019…

UNA PRINCIPESCA…CARROZZA FERROVIARIA

Buongiorno Visitatori del Touriseum!

Questa settimana, vi proponiamo un simpatico pezzettino di storia che riguarda una viaggiatrice d’eccellenza: l’imperatrice Sissi…che tanto amava viaggiare in lungo ed in largo per l’Europa…a bordo della sua lussuosissima e regale carrozza… Nel nostro museo, potrete ammirare una fedele ricostruzione di questo gioiellino d’epoca, dotato di tutti i confort, quali: un letto estraibile, un gabinetto fornito di acqua corrente ed aria calda proveniente da una stufetta a carbone. Vi alleghiamo, a visione, le foto del nostro grazioso ed accurato modellino.

Nella stanza attigua, alla carrozza di Sissi, troverete anche un simpatico trenino automatizzato, raffigurante la rete ferroviaria dell’anno 1856 (della quale vi pubblichiamo il video). Ricordiamo ai nostri piccoli visitatori che potranno assumere il ruolo di capitreno, attivando loro stessi, il pulsante che consentirà al trenino di partire ed attraversare la galleria montagnosa, per ritornare poi, al punto di partenza…

…In attesa dei nostri piccoli ferrovieri, vi rammentiamo che l’apertura del museo è prevista per il 1 Aprile 2019…