Archivio mensile:31 maggio 2017

La bevanda bio “Navets Rouges” come tributo a 700xMerano

Il Touriseum 7 mesi fa ha chiesto una collaborazione alla scuola „C.Ritz“ per la manifestazione dei 700 anni per Merano, con il compito di inventare una bevanda terapeutica.

Quindi abbiamo accettato la sfida, abbiamo deciso di fare una bevanda terapeutica, biologica, con prodotti del territorio e senza l’uso di macchinari, estraendo le proprietà tramite infusione a caldo.

Noi studenti dell’IV anno del settore sala e vendita abbiamo deciso di partecipare al progetto con l’aiuto del Maître Signore Donato Diana.
 Prima di arrivare a questo risultato abbiamo fatto molti esperimenti per trovare la giusta combinazione degli elementi, prima di usare la barbabietola rossa abbiamo provato a fare un infuso usando i fiori, ma il risultato non era andato a buon fine e dato che volevamo fare una bevanda naturale e innovativa ci serviva un prodotto con un colore che colpisse a prima vista. 
Il risultato ci ha ripagato di lavoro svolto e siamo stati molto contrenti ed entusiasti di presentarlo Il 06/05/17 in piazza arena durante la inaugurazione della mostra del Touriseum „11 cose che avresti vissuto se fossi stato qui prima“.

Elena Camin, alunna della 4. classe – Scuola Alberghiera Ritz Merano

 

Una carrellata di vecchi ricordi

Gentili utenti,

Oggi desideriamo deliziare i vostri ricordi portando alla luce uno dei fiori all’occhiello della nostra cittadina: le artistiche ed ammirevoli aiuole meranesi.

Tutti voi, ogni giorno, da molti anni, passeggiando nella cittá di cura dal flair mediterraneo, noterete questo spettacolo decorativo.

Merano, da sempre nota come la “città giardino“, propone nei suoi spazi pubblici, cespugli artistici e figure floreali di notevole maestria.

Per questo, oggi, pubblichiamo una piccola raccolta di cartoline proveniente dalla nostra collezione (riconducibile a svariate annate: dal 1965 al 1990), atta a rievocare quelle coloratissime aiuole, che, spesso, han fatto da sfondo alle nostre fotografie di famiglia.

Anche quest’anno, nelle loro varianti decorative, attendono tutti voi nei vari punti della cittá per continuare ad essere ammirate e fotografate.

Sandra Soffiatti – Collezione Touriseum